La vera astrologia

agosto 30, 2018 0 Di PapS77

buco nero

 

 

 

 

 

Fin da bambino sono stato affascinato dalle stelle e dai pianeti, passando alle volte ore a cercare sui libri, soprattutto enciclopedie, ciò che riguardava lo spazio in tutta la sua immensità.

Allo stesso modo, fin da bambino ho potuto sentire parlare dei segni zodiacali e dei vari oroscopi; mi ricordo che spesso mio padre mi diceva che l’oroscopo della giornata era favorevole a quel segno piuttosto che ad un altro, immagino per averlo sentito alla radio da qualche “previsione”.

In realtà mi facevo spesso trasportare dalle mie sensazioni, piuttosto che da quelle previsioni, che a volte non mi sembravano affatto azzeccate, perché succedeva il contrario di quello che mi veniva detto o poco ci mancava!

La vera Astrologia è basata su come la posizione delle stelle, ed i movimenti dei pianeti, hanno una presunta influenza sugli eventi, sulle vite e sui comportamenti delle persone.

Teniamo conto che l’acqua ha una memoria, infatti una rivista scientifica paritaria “Nature”, pubblicò nel 1988 uno studio che esponeva nel dettaglio, la scienza della memoria dell’acqua; nel 2012 l’Istituto Aerospaziale dell’università di Stoccarda, in Germania, scoprì che l’acqua conserva informazioni, fotografando la  sua struttura fisica.

Dei ricercatori incaricarono quattro studenti di rimediare dell’acqua dalla stessa fonte, poi di rilasciare una riga, di quattro gocce ciascuno; l’acqua “ebbe memoria” di un’impronta unica di ciascun studente, senza soluzione di continuità. L’acqua quindi ricorda le informazioni.

Inoltre i ricercatori hanno scoperto che anche il sangue “ricorda” la musica ed i suoni; il corpo umano è costituito per il 70% circa di acqua, e naturalmente anche sangue. Uno scienziato russo, Peter Gariaev, ha condotto uno studio di ricerca sull’influenza che il DNA possa avere sull’ambiente circostante.

Il DNA ha una memoria, o un pattern d’informazioni, che può essere registrato dall’ambiente e forse anche manipolato; Peter Gariaev ha dimostrato attraverso i suoi esperimenti, che il DNA e le onde sonore corrispondono, e ha sostenuto  che il DNA in se non possiede solo la sua propria memoria, ma anche la consapevolezza di ciò che lo circonda, e la sua stessa coscienza, proprio come succede con l’acqua.

Astrologia Archetipica
La Scienza dell’Anima

Voto medio su 3 recensioni: Buono


Uno scienziato, Harry Bigelsen, ha scoperto che il sangue umano ha memoria delle malattie in tutto il corpo; Bigelsen usa il suo metodo Symplast, per “fotografare” il sangue, e stabilire una malattia in maniera precisa e veloce come nessun altro metodo può fare oggi; qualsiasi metodo appoggiato alla medicina tradizionale è così.

Anche Luc Montagnier ha scoperto che il DNA può lasciare il suo imprinting nell’ambiente circostante; in realtà, una volta che il DNA è stato rimosso durante gli esperimenti, può essere ancora rilevato dai suoi strumenti, ed in seguito ha rilasciato un brevetto per la tecnologia che poteva rivelare il “DNA fantasma” come viene chiamato da lui.

Quindi sia il DNA, che l‘acqua, possono essere influenzati dal suono, il loro trucco molto fisico può essere modificato e riscritto, via suono ed energia, e questo ha la sua propria memoria; essi lasciano un imprinting anche sull’ambiente, diventa come una partita a tennis, con un botta e risposta continuo.

Abbiamo un rapporto con la realtà, di cui non abbiamo capito interamente il significato; ricordiamo che i pensieri hanno la loro energia e possono anche essere misurati, e di conseguenza pensate che potere hanno quando possiamo riprogrammare il nostro DNA.

Astrologia Quantistica

Astrologia Quantistica
Il gioco della dualità cosmica
Alessandro Pandolfi

Compralo su il Giardino dei Libri

Noi interagiamo con la realtà in un modo più fluido di quanto abbiamo mai capito in precedenza, e collegando ciò all’astrologia possiamo notare che ogni volta che il sole entra in livelli molto alti di attività influenza la vita su questo pianeta,  ed il Sole e la Terra hanno portali magnetici che li connettono.

Ci sono vari studi che dicono che il numero di macchie solari in coerenza con questo pianeta, si troveranno in relazione al numero di eventi storici che ci saranno su questo pianeta; stiamo parlando di ri-voluzioni, rinascita-evoluzione.

Hanno anche scoperto che il Sole può dare un’entrata d’informazioni; la Luna influisce sul comportamento umano, compreso l’aumento delle azioni psicotiche e criminali, fra la popolazione durante i cicli di luna piena; la polizia britannica aggiunge sempre più ufficiali durante i turni che si tengono con la luna piena, e durante l’eclissi.

Il suono e l’energia influiscono su di noi ad un livello completamente nuovo, possono anche modificare la nostra vera struttura genetica, anche migliorando la nostra coscienza, via suono. Il Sole emette suono:


Per la mitologia greca Saturno è stato venerato come il Dio del tempo, della morte, dello stupro, delle istituzioni, dell’autorità ed un assortimento di altre connotazioni simili a questo. Il suono di Saturno è bizzarro e quasi ossessionante:

Saturno emana anche 2,5 volte più calore di quello che questo riceve dal Sole, la NASA ha recentemente scoperto un super gigante anello di Saturno, e questo pianeta emette più energia di quanta ne riceve, e chi conosce David Icke e la sua opera, sa che egli asserisce che Saturno è attualmente una stella nana bruna.

Il Sole oltre ad emettere suoni ed emanare luce, ci manda anche particelle cariche elettricamente, ed anche gli altri astri ci mandano raggi cosmici; ad esempio la Luna quando si mette tra il Sole e la Terra, diminuisce il flusso delle particelle cariche che arrivano dal Sole.

Nella Luna piena, quando la Luna sta all’esterno, il flusso delle particelle cariche è al suo massimo; quando invece siamo nella Luna nuova, con questa che si situa tra il Sole e la Terra, il flusso solare è al suo minino. Il flusso solare non è costante nel tempo, ma segue dei cicli, ad esempio quello delle macchie solari è di undici anni; il ciclo lunare è quello a più breve scadenza, perché ogni ventotto giorni, la Luna, si frappone fra il Sole e la Terra e quindi ne ostacola o modula il flusso.

Anche la Terra ha un suo campo magnetico, e quando queste particelle cariche arrivano sulla Terra, subiscono una deviazione causata da questo campo magnetico terrestre, ed entrano in orbita attorno alla Terra formando una sorta di cometa; con questo movimento emettono campi magnetici di bassa frequenza, e dato che la traiettoria non è circolare, bensì ellittica, la frequenza dei campi magnetici emessi da queste particelle cambia di continuo e di luogo in luogo.

In un luogo, in un’ora precisa, c’è una certa frequenza, mentre nello stesso luogo mezz’ora dopo ce n’è un’altra; questo insieme di campi magnetici si chiama vento solare, ed analoghi venti, seppur di minore intensità, provengono dagli altri astri. Quindi se i campi magnetici hanno questa funzione, danno un imprinting; da qui il famoso “tema natale” dell’astrologia, ovvero il luogo e la data di nascita.

Astrologia Archetipica

La Scienza dell’Anima

Voto medio su 3 recensioni: Buono


 

Considerando i ritmi circadiani, cioè ritmi caratterizzati da periodi di ventiquattro ore, quando siamo in un luogo variano ogni ora le funzioni biologiche, come variano le frequenze dei campi magnetici, ad esempio è meglio mangiare di più in tarda mattinata, perché avremo l’aiuto del Sole con la digestione, è meglio tirare il vino dalle botti con la Luna nuova, poiché con la Luna piena il vento solare è al suo massimo e la fermentazione alcolica (la trasformazione in aceto) è veloce, a meno che non lo si versi in cantina che è un ambiente schermato dai campi magnetici.

La previsione astrologica si basa sulla data di nascita perché durante tutta la fase intrauterina, la madre fa il lavoro sui campi magnetici e ha una funzione fondamentale sulla costruzione del carattere del bambino, in quanto al DNA contribuiscono sia il padre che la madre, mentre alla memoria magnetica contribuisce solo la madre; abbiamo quindi l’eredità del DNA che è molto generica, e l’eredità magnetica che decide quali sezioni del DNA attivare (per essere biologicamente attive, le sezioni del DNA devono essere attivate, se no restano silenziose e non danno alcun contributo).

Quindi esiste una relazione fra i corpi celesti e noi densa di significati, una nuova scienza che verrà sempre più studiata ed esplorata per trarne vantaggi specifici per il benessere comune.

stella nera